Wishlist

Hai 0 articoli

Carrello

Hai 0 articoli

Totale: 0,00 €

I più visti

In Evidenza

Top Rated

zoom_in

PASTA FRESCA ALL'UOVO RIPIENA

Un morbido ripieno agli spinaci avvolto con maestria in un fazzoletto di sfoglia all'uovo.
Sono un’invenzione della cultura medioevale, sintesi dell'arte della pasta e di quella delle torte: sfoglia sottile come una lasagna con farina di grano tenero e uova, ritagliata in piccoli pezzi richiusi ciascuno con dentro una farcia salata (verdure, carne, salumi, formaggi) o dolce (marmellate, mostarde, uvette, frutta candita, biscotti). I tortelloni si cuocevano in due modi diversi: bolliti in acqua o brodo e serviti con formaggio e spezie, o fritti e addolciti di zucchero e miele.

€ 17,90
zoom_in

PASTA FRESCA ALL'UOVO RIPIENA

La tradizione del vero tortellino di Bologna, detto anche “ombelico di venere”, è celebre per il gusto e le leggende, come quella della “secchia rapita” del Tassoni quando un locandiere, al risveglio di Venere, affascinato dalla sua bellezza, volle riprodurre l’ombelico riempiendo e ripiegando un pezzo di pasta sfoglia dando così origine al tortellino.
Il Ministero delle politiche Agricole Alimentari hanno riconosciuto i tortellini Bolognesi come uno dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT).

€ 14,90
zoom_in

PASTA FRESCA ALL'UOVO RIPIENA

La tradizione del vero tortellino di Bologna, detto anche “ombelico di venere”, è celebre per il gusto e le leggende, come quella della “secchia rapita” del Tassoni quando un locandiere, al risveglio di Venere, affascinato dalla sua bellezza, volle riprodurre l’ombelico riempiendo e ripiegando un pezzo di pasta sfoglia dando così origine al tortellino.
Il Ministero delle politiche Agricole Alimentari hanno riconosciuto i tortellini Bolognesi come uno dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (PAT).

€ 29,60
zoom_in

PASTA FRESCA ALL'UOVO RIPIENA

Li incontriamo nel 1584 all’interno del ricettario di Giovan Battista Rossetti denominati “tortelli di zucca con butirro”, nei secoli successivi, differenziandosi dai tortelli di zucca, assunsero il nome di “cappellacci”, il termine si riferisce alla forma simile ad un cappello di paglia tipico dei contadini del secolo scorso.
Un tortellone dal cuore vegetariano!

€ 17,90